Amedeo Bocchi

Parma 1883 - Roma 1976

Biografia:

In quanto ad Amedeo Bocchi, uno dei giovani pittori italiani che ha saputo più persuasivamente conquistare, nelle mostre romane e veneziane di dopo guerra, le ammirative simpatie del pubblico e la laudativa benevolenza della critica, se pure attesta doti non comuni di paesista oggettivo nel ritrarre scene di campagna romana nelle ore mattutine o crepuscolari o arborati cantucci di giardino esaltati dalla meridiana luce del sole, è sopra tutto come figurista che afferma la valentia del suo pennello, il quale passa, con pari eccellenza, dai gruppi amabili di mamme e bambini ai ritratti espressivi di donne giovani e vecchie e dalle vaste e caratteristiche composizioni di soggetto rurale ai voluttuosi gruppi di giovanili nudi muliebri. Un elegante magnificatore del nudo femminile, considerato però a preferenza nell’acerba e nervosa snellezza dell’adolescenza, si addimostra altresì il quarantenne scultore abruzzese Nicola d’Antino, che da quindici e più anni vive e lavora a Roma. Se in patria vi è di lui qualche monumento non privo di merito per l’equilibrata armonia delle masse e per la delicata grazia dei particolari e se a Napoli e a Roma, in più di una casa privata, sonovi di lui ritratti di espressiva rassomiglianza, è alle sue minuscole vaghissime statue in bronzo, di cui tutta una mirabile collezione ricompare nell’odierna mostra della Galleria Pesaro e di cui due sono state di recente acquistate per le gallerie d’arte moderne di Roma e di Venezia, che egli deve i suoi maggior successi in Italia e all’estero, successi che, ne sono convinto, ritroverà presso l’intelligente pubblico milanese, il quale di lui finora non conosceva che una sola ma assai pregevole statua di bronzo, esposta, qualche anno fa, al Palazzo Brera. Le simpatie di Renato Brozzi, nato or sono circa trentacinque anni a Traversetolo, in provincia di Parma, si rivolgono invece, come quelle di vari antichi e gloriosi maestri italiani, verso i rappresentanti più graziosi e più tipici della fauna e, dopo averne studiato le forme e gli atteggiamenti, in disegni a matita e a pastello, i quali già in sè stessi posseggono non comuni pregi e seduzioni d’arte, egli si è compiaciuto, con squisito senso di decorativa stilizzazione e con virtuosità tecnica difficilmente eguagliabile e che gli ha procurato varie medaglie d’oro in mostre non soltanto italiane ma anche straniere e delle più riputate, a rievocarli, mercè paziente e magistrale lavoro di sbalzo e di cesello, su sottili lastre di metallo. Una collezione, davvero seducente e preziosa, di vasellame d’argento e di porta-sigarette ed altri piccoli oggetti d’oro, decorati ingegnosa­mente e graziosamente da gruppi di gazzelle o di cerviatti, di cinghiali o di tacchini, di capre o di conigli, mostrano nella Galleria Pesaro la rara bravura d’inventore, di disegnatore e di sbalzatore del Brozzi e presentano tali irresistibili attrattive pegli amatori e pei collezionisti d’oggetti d’arte che assai facile riesce il profetizzare che la grande maggioranza, se non proprio la totalità di essa, non farà ritorno nello studio che l’abilissimo e ancora giovane artefice ed artista parmigiano, possiede fra i fronzuti alberi di una magnifica villa romana.

Amedeo Bocchi

Contattaci tramite email, telefono o whatsapp


Sarai contattato al più presto e otterrai la valutazione gratuita desiderata.

Fotografa il tuo dipinto e inviaci le foto via email o whatsapp per una valutazione gratuita.
Possibilmente scatta più di una fotografia (sono utili per una stima più corretta qualche foto dei particolari, firma, iscrizioni e il retro del dipinto)

Ti risponderemo il più velocemente possibile!


Telefono +39.06.97606127


E-mail info@valutazionedipintiantichi.it


Cellulare/Whatsapp +39.328.315.19.53

Puoi decidere di VENDERE il tuo dipinto e riceverai il pagamento immediatamente.

In questo modo otterrai:

1) Assistenza nella vendita dalla stima al pagamento

2) Annullate le incertezze dell'operazione (risposte anche in 24 ore!)

3) Un pagamento RAPIDO e SICURO