Lionello Balestrieri

Cetona 1872 - 1958

Biografia:

Ha fatto i primi studii in Napoli, nell'Istituto di Belle Arti, sotto la scuola di Domenico Morelli. Sono varii anni, però, da che dimora a Parigi ed è di là che ha mandato alle Esposizioni principali delle capitali europee le sue numerose opere, le quali attestano luminosamente quale feconda produzione ha potuto dare un ingegno fervido e brillante. Il Balestrieri, che dagli insegnamenti del Morelli ha tratto il sentimento profondo nell'arte richiamò l'attenzione dei critici con due dipinti, "In attesa di gloria" e "Mimì!... Mimì!...", esposti nel Salon di Parigi del 1897 e 1898. Ma fu all'Esposizione Universale di Parigi del 1900, che si affermò potentemente col suo quadro "Beethoven", che ottenne un così grande e meritato successo da riportare la medaglia d'oro. Da allora la carriera di questo artista geniale è proseguita splendidamente. Tra le sue opere più apprezzate sono degne di menzione: "La donna del poeta", il trittico "Chopin", "Una birreria a Montmartre" e "Decadenza". Egli tratta con squisito sentimento e con profonda passione non solo la figura ed il quadro storico, ma anche il quadro di genere; e in questi ultimi tempi, con i suoi bellissimi lavori ad acquaforte, ha dimostrato quanto sia robusta la sua tempra di artista. Nel 1904 mandò alla Mostra della Promotrice Salvator Rosa di Napoli i seguenti lavori: "Ultimi giorni di Domenico Morelli", "Pensierosa", "Crepuscolo", "Canale di San Martino", "Boulevard Pereire", "Sera" (acquaforte), "Frammenti del Beethoven" (acquarello), "Frammenti", "Notturno". Quest'ultimo dipinto meritò il premio di lire cinquecento, assegnato dal Principe di Candriano Giuseppe Caracciolo, allora Presidente della Società Promotrice. Il Balestrieri, benchè abbia da poco superata la quarantina, ha già dato alI'arte stupende produzioni, sì da essere giustamente considerato come uno dei più degni allievi del suo grande maestro, il Morelli. Ha preso parte alle seguenti Esposizioni:

Lionello Balestrieri

Contattaci tramite email, telefono o whatsapp


Sarai contattato al più presto e otterrai la valutazione gratuita desiderata.

Fotografa il tuo dipinto e inviaci le foto via email o whatsapp per una valutazione gratuita.
Possibilmente scatta più di una fotografia (sono utili per una stima più corretta qualche foto dei particolari, firma, iscrizioni e il retro del dipinto)

Ti risponderemo il più velocemente possibile!


Telefono +39.06.97606127


E-mail info@valutazionedipintiantichi.it


Cellulare/Whatsapp +39.328.315.19.53

Puoi decidere di VENDERE il tuo dipinto e riceverai il pagamento immediatamente.

In questo modo otterrai:

1) Assistenza nella vendita dalla stima al pagamento

2) Annullate le incertezze dell'operazione (risposte anche in 24 ore!)

3) Un pagamento RAPIDO e SICURO